SICILIA PARRA AgriCultura

Giovedì 13 Agosto 2020, alle ore 21.00 il Parco Archeologico di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria, ha presentato al pubblico il primo appuntamento previsto nell’ambito del progetto “SICILIA PARRA AgriCultura”, nel sito archeologico di Cave di Cusa, riaperto alla fruizione con interventi di adeguamento promossi dall’Arch. Bernardo Agrò, Direttore del Parco, con itinerari dedicati e importanti interventi di manutenzione programmata e restauro conservativo. .

L’idea dalla quale il progetto, nel solco di cui si incardina la serie di spettacoli teatrali/musicali, promossi dall’Assessorato ai BB CC, per un rilancio culturale del sito , nasce con la diretta condivisione del neo Assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà e dà nome all’iniziativa, riunendo spettacoli che unitamente mirano a dar voce all’Identità Siciliana attraverso l’arte, in un’area che diventa crocevia tra archeologia e architettura del paesaggio, facendo sì che la voce degli artisti trovi sonorità in un luogo naturalmente incantevole affascinando un pubblico che dopo parecchi anni di ormai noto oblio potrà fruire di un’area archeologica per la quale la nuova Direzione intende favorire un processo di rinascita, che si snoderà tra diverse azioni e iniziative già in atto e promosse per l’area monumentale di Selinunte, a partire dai “Cantieri aperti” che hanno visto la partecipazione del visitatore al momento della scoperta e che renderanno il visitatore parte attiva di un restauro museografico che investe il sito di Selinunte ormai dal settembre 2019 e che riguarderà tutte le aree archeologiche e territoriali afferenti il Parco.

Un percorso del gusto arricchisce i momenti dedicati agli spettacoli, offrendo al partecipante l’opportunità di centellinare il connubio fra l’Arte e la Cultura con l’Agricoltura assaporando l’eccezionalità di prodotti tipici che germogliano dalla nostra terra e che presso l’area monumentale di Selinunte vengono coltivati fin dalle origini dell’antica città, della quale il sito che ospita “SICILIA PARRA AgriCultura” ne rappresenta il sito originario dei grossi blocchi di tufo arenario utilizzati per l’edificazione dei magnifici edifici templari, e che la nuova Direzione del Parco ha già posto al centro di iniziative dedicate nell’ambito dei c.d. “Cantieri del gusto”, che verranno a breve riproposti al pubblico attraverso “PaniNgenesi”, un progetto condiviso dal Parco con il Museo regionale d’arte moderna e contemporanea di Palermo e il Mana Contemporary di New York.

Il Progetto nasce dalla compartecipazione del Parco, de i Comuni di Castelvetrano, Gibellina, Partanna, Santa Ninfa, Menfi, unitisi a favore di uno sviluppo territoriale voluto per la rilevanza culturale che le rispettive realtà territoriali rivestono, ma anche dal partenariato di altri enti quali l’Associazione Slow Food, l’Università Sapori e Saperi, l’ Esa (Ente sviluppo agricolo), il Borgo GeniusLoci De.Co., il Consorzio Nocellara del Belice, l’Istituto Regionale della Vite e del Vino.

SCHEDA TECNICA

Titolo: “SICILIA PARRA AgriCultura”.

Artisti: Tony Sperandeo, Giuseppe Anastasi, Mario Incudine, Francesca Incudine, Soku Triskelia, Roberto Lipari, Enrico Stassi, Maria Teresa Coracci, Stefania Blandeburgo, Daria Biancardi.

Registi: Giuseppe Di Pasquale, Ugo Bentivegna.

Date: (Italia) -13 -17 – 19 – 20 – 22 – 23 – 24 – 28 agosto 2020
– 4 – 5- 12 settembre 2020

Orario Spettacoli: 21.00

Promossa da: Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana
Parco Archeologico Cave di Cusa e Pantelleria
Comune di Campobello di Mazara

Sede: Cave di Cusa| Parco Archeologico di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria
Campobello di Mazara
91021 Castelvetrano (TP)

Tel +39.0924.46277 | +39.338.7842978
parco.archeo.selinunte@gmail.com | parco.archeo.selinunte@regione.sicilia.it

Orari dell’Area Monumentale del Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa
Ore 9:00 > 20:00
Chiusura biglietteria ore 19:00
Il sito di Cave di Cusa potrà essere visitabile in orari serali (20 / 23 su prenotazione e con visita speciale).